28 nov

Giubileo 2015 significato

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Giubileo 2015 significato

Papa Francesco, nell’immagine di Aleteia Image Department, pubblicata su Wikipedia con licenza (CC BY-SA 2.0)

Qual è il significato del Giubileo, in generale?
Il Giubileo è l’anno della remissione dei peccati, attraverso l’indulgenza.

Qual è il significato del Giubileo Straordinario della Misericordia?
Il tema è stato ampiamente spiegato da Papa Francesco nella Bolla pontificia Misericordiae Vultus e caratterizza il pontificato di Bergoglio fin dalla sua elezione.

«Sentire misericordia, questa parola cambia tutto. È il meglio che noi possiamo sentire: cambia il mondo. Un po’ di misericordia rende il mondo meno freddo e più giusto. Abbiamo bisogno di capire bene questa misericordia di Dio, questo padre misericordioso che ha tanta pazienza»

aveva detto il Papa durante il suo primo Angelus. La bolla Misericordiae Vultus chiarisce ulteriormente il concetto. Ed è anche un messaggio ecumenico:

«La misericordia possiede una valenza che va oltre i confini della Chiesa. Essa ci relaziona all’Ebraismo e all’Islam, che la considerano uno degli attributi più qualificanti di Dio».

In che date si svolge il Giubileo Straordinario della Misericordia?
Dall’8 dicembre 2015, con l’apertura della Porta Santa (anticipata da quella in Repubblica Centrafricana del 29 novembre) fino al 20 novembre 2016.

Perché è stato scelto l’8 dicembre, come data d’inizio?
Perché è una celebrazione cattolica, l’Immacolata Concezione (dogma cattolico, proclamato da papa Pio IX l’8 dicembre 1854 con la bolla Ineffabilis Deus), ma anche perché l’8 dicembre 2015 ricorre il cinquantesimo anniversario della chiusura del Concilio Ecumenico Vaticano II. Si tratta, dunque, di un anniversario storico per la Chiesa.

Qual è stato il primo giubileo della storia della Chiesa cattolica?
Quello del 1300, voluto da Bonifacio VIII.

Che cos’è l’indulgenza?
Ecco la spiegazione, sulla base della storia.

Come si partecipa al Giubileo?
È necessario seguire le istruzioni per i biglietti e la registrazione, sulla base del Calendario dei Grandi Eventi e del Calendario Giubilare, se si vuole partecipare al Giubileo a Roma. Ma quello del 2015-2016 sarà un Giubileo “diffuso”: non sarà necessario, infatti, recarsi nella capitale per ricevere l’indulgenza plenaria.

Quando è stato l’ultimo giubileo?
Nel 2000.

One thought on “Giubileo 2015 significato

  1. Pingback: Apertura Porta Santa | 8 dicembre 2015 | Giubileo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *