31 Mag

Quando ci sarà il prossimo Giubileo?

  •  
  •  
  •  
  •  

Quando sarà il prossimo Giubileo?

Dopo il Giubileo Straordinario voluto da Papa Francesco, iniziato l’8 dicembre 2015 e terminato con la chiusura della Porta Santa, dovrebbe ripristinarsi il “normale” iter che prevede, dai papati di Niccolò V e di Paolo II. Da allora, infatti, si è stabilito che il Giubileo, che prima si teneva una volta ogni 100 anni e poi una volta ogni cinquanta, sarebbe stato indetto una volta ogni 25 anni.

A meno che, dunque, non ci siano altri Giubilei straordinari come quello della Misericordia nel frattempo, il prossimo Giubileo sarà nel 2025.

L’ultimo “normale”, infatti, fu quello del 2000, sotto il pontificato di Giovanni Paolo II.

Questo sito sul Giubileo

Questo sito rimarrà online, salvo problemi imprevedibili, fino ad allora.

È stato, per tutta la durata dell’anno giubilare straordinario, un sito che ha fatto da punto di riferimento per tutte le informazioni basiche, di servizio, che si potevano desiderare a proposito del Giubileo ed è stato anche un “test” per alcune teorie di posizionamento su Google e per alcune strategie SEO. Ha mantenuto e mantiene ancora oggi un posizionamento invidiabile per moltissime parole chiave e tematiche strettamente legate al tema giubilare e, più in generale, alla Chiesa cattolica.

Se dovesse interessarti fare un progetto editoriale su questo sito o approfondire le tematiche legate al tema del motore di ricerca e dei contenuti, puoi scrivermi nei commenti.

21 Nov

Giubileo: la chiusura della Porta Santa

  •  
  •  
  •  
  •  

Il Giubileo 2015-2016 è finito.

L’anno santo, il Giubileo della Misericordia, voluto da Papa Francesco, è finito il 20 novembre 2016 con la cerimonia di chiusura della Porta Santa di San Pietro, l’ultima delle porte sante a chiudersi secondo la liturgia che caratterizza questi anni “eccezionali” (il primo dei quali, va ricordato, è stato il Giubileo del 1300, voluto da Bonifacio VIII).

L’evento non è stato d’impatto come il Giubileo del 2000, anche perché, come noto, era possibile ricevere l’indulgenza anche senza essere fisicamente presenti a Roma, seguendo una delle celebrazioni attraverso i media oppure passando attraverso una delle tante “porte sante” aperte in tutto il mondo.

Nel corso della celebrazione finale, coerentemente con la propria visione spirituale, Bergoglio ha ricordato che la chiusura della Porta di San Pietro è solamente un simbolo:

«Anche se si chiude la Porta santa, rimane sempre spalancata per noi la vera porta della misericordia, che è il Cuore di Cristo. Dal costato squarciato del Risorto scaturiscono fino alla fine dei tempi la misericordia, la consolazione e la speranza».

I numeri del Giubileo 2015-2016

Quanti pellegrini hanno partecipato al Giubileo 2015.2016?

Il CorSera stima che siano passati sotto la porta santa di San Pietro circa 22 milioni di pellegrini in un anno. Il dato ufficiale che si trova sul sito ufficiale dell’evento religioso parla, per la precisione, di 21.292.926 pellegrini a Roma (evidentemente, il dato, così preciso, si ricava dal numero di biglietti – gratuiti – prenotati attraverso i moduli online).

07 Mag

Giubileo, calendario maggio 2016

  •  
  •  
  •  
  •  

Giubileo 2016 - Calendario eventi maggio - Papa Francesco

Giubileo, maggio 2016 – Ecco il calendario degli eventi del Giubileo per il mese di maggio.

5 maggio 2016Veglia di preghiera per “Asciugare le lacrime”.

Dalle 18 alle 19.30, presso la Basilica di San Pietro. L’evento è una veglia presieduta da Papa Francesco e dedicata a tutti coloro che hanno bisogno di consolazione.

14 maggio 2016Udienza giubilare

20 maggio 2016Catechesi giubilari

Dal 27 maggio 2016 al 29 maggio 2016 è previsto il Giubileo dei Diaconi.

16 Gen

Giubileo 2016, 17 gennaio: Giubileo dei migranti

  •  
  •  
  •  
  •  

Roma, 17 gennaio 2016: Giubileo della Misericordia. Oggi è il Giubileo dei Migranti

Giubileo 2016, 17 gennaio: il Giubileo si rivolge anche ai migranti.

Il programma della giornata prevede:

Ore 12.00 Angelus con Papa Francesco
Ore 12.30 Ingresso dalla Porta Santa
Ore 13.00 Santa Messa presieduta dal Card. Antonio Maria Vegliò

La celebrazione occorre nella Giornata mondiale del Migrante e del Rifugiato.

A Roma, 7000 fra migranti e rifugiati di 17 diocesi laziali e di 30 nazionalità diverse – fra i quali anche 200 richiedenti asilo del CARA di Castelnuovo di Porto  assisteranno all’Angelus di Papa Francesco e parteciperanno alla preghiera dell’Angelus. Quest’anno la Giornata avrà un particolare momento celebrativo nella regione Lazio e in particolare a Roma.

Tutti i migranti attraverseranno la Porta Santa e parteciperanno alla Messa nella BAsilica di San Pietro.

A completare la giornata dedicata agli ultimi, la consacrazione di 5000 ostie realizzate da un gruppo di detenti del carcere di Opera di Milano.

Tutto perfettamente coerente con lo spirito giubilare che voleva Papa Francesco per questo anno santo straordinario.

15 Gen

Jubilee of Mercy Major events Calendar – January 2016

  •  
  •  
  •  
  •  

Jubilee – major events calendar 2016 -  Basilica of St Mary Major

It follows the Jubilee of Mercy Major events Calendar for the month of January 2016.

1st January 2016 – Solemnity of Mary, the Holy Mother of God
World Day for Peace.
Opening of the Holy Door of the Basilica of Saint Mary Major at 5 p.m.

19th January 2016 – The Jubilee for the clergy, religious and lay faithful working in Sanctuaries and Shrines begins. It will end on January 21st.

25th January 2016 – Feast of the Conversion of St. Paul
Opening of the Holy Door of the Basilica of St. Paul Outside the Walls and ecumenical celebration at 5 p.m.

30th January 2016 – Jubilee audiences
St Peter’s square.

15 Gen

Calendario Grandi Eventi Giubileo della Misericordia, gennaio 2016

  •  
  •  
  •  
  •  

Giubileo - Calendario grandi eventi 2016 - La Basilica di Santa Maria Maggiore

Di seguito, ecco il calendario di tutti i Grandi Eventi del Giubileo della Misericordia, previsti per il mese di gennaio 2016.

01 gennaio 2016 – Solennità di Maria Santissima Madre di Dio. È la Giornata mondiale per la pace. È prevista, alle ore 17, l’apertura della Porta Santa della Basilica di Santa Maria Maggiore.

19 gennaio 2016 – Inizia il Giubileo degli Operatori dei Pellegrinaggi, che si conclude il 21 gennaio 2016. Ecco il calendario dettagliato.

25 gennaio 2016 – Celebrazione Ecumenica nella Basilica di San Paolo Fuori le Mura, alle ore 17.

30 gennaio 2016 – Udienza Giubilare.
Piazza San Pietro.

13 Dic

Apertura porte S. Giovanni in Laterano e S. Paolo – 13 dicembre 2015 (diretta)

  •  
  •  
  •  
  •  

Giubileo 201513 dicembre Papa Francesco ha aperto la porta santa di S. Giovanni in Laterano, come previsto dal calendario degli eventi del mese di dicembre.

Nel pomeriggio aprirà la porta santa di San Paolo Fuori Le Mura e delle cattedrali in tutto il mondo.

Su 06blog c’è una gallery fotografica dell’apertura della Porta Santa di S. Giovanni in Laterano: alla celebrazione hanno assistito circa duemila persone.

Apertura porta S. Giovanni in Laterano

08 Dic

Giubileo Apertura Porta Santa 8 dicembre 2015 Diretta

  •  
  •  
  •  
  •  

8 dicembre 2015 – Inizia il Giubileo Straordinario della Misericordia. Ecco la diretta da Roma, Piazza San Pietro, sul canale youtube del Centro Televisivo Vaticano.

Apertura Porta Santa – Programma 8 dicembre 2015

Giubileo Apertura Porta Santa – 8 dicembre 2015 – Varchi aperti dalle ore 6.30 intorno alla Basilica di San Pietro. È il grande giorno: comincia il Giubileo della Misericordia voluto da Papa Francesco, il cui significato abbiamo spiegato qui.

Il programma della giornata:

9.30 – Santa Messa di apertura della Porta Santa della Basilica di San Pietro.

Per quanto riguarda i biglietti, secondo il sito ufficiale

«per disposizione delle Autorità competenti martedì 8 dicembre sarà consentito l’accesso a Piazza San Pietro a tutti i fedeli che vorranno partecipare alla Celebrazione, fermo restando l’obbligo di sottoporsi ai necessari controlli di sicurezza ai varchi di accesso in Piazza San Pietro».

Apertura Porta Santa 8 dicembre 2015

Porta Santa Basilica di San Pietro

La Basilica di San Pietro: l’8 dicembre Papa Francesco aprirà la Porta Santa dando il via, ufficialmente, al Giubileo della Misericordia

Apertura della Porta Santa, Roma, 8 dicembre 2015 – L’evento che dà inizio ufficialmente al Giubileo Straordinario della Misericordia è il rito dell’apertura della Porta Santa alla Basilica di San Pietro.

Il giorno dell’Immacolata Concezione, Papa Francesco aprirà proprio la Porta Santa della Basilica di San Pietro.

La Santa Messa dell’apertura inizierà alle 9.30 in Piazza San Pietro.

Comincerà così il Giubileo Straordinario della Misericordia, anche se Papa Francesco, durante l’Angelus dell’1 novembre, ha annunciato che questo evento tradizionale verrà anticipato da un’apertura di una porta Santa nella Repubblica Centrafricana, il 29 novembre.

Biglietti per l’apertura della Porta Santa

La Porta Santa della Basilica di San Pietro

L’immagine della Porta Santa dall’interno: il lato murato. Immagine di pubblico dominio da Wikipedia

Per poter partecipare alla Celebrazione di apertura della Porta Santa di S. Pietro l’8 dicembre si possono richiedere i biglietti compilando l’apposito modulo sul sito ufficiale. Dopo qualche giorno arriva una mail di conferma: i biglietti vanno poi ritirati presso il Centro di Accoglienza pellegrini, a Roma, in via della Conciliazione 7.

Ricordatevi che i biglietti sono completamente gratuiti. È consigliabile muoversi rapidamente.

Che cos’è la porta Santa

Basilica Collemaggio - Porta Santa - Perdonanza

La Porta Santa è la porta di una Basilica che viene murata e aperta solo in occasione di un Giubileo. Attraversando la Porta Santa si ottiene l’indulgenza plenaria.

La prima Porta Santa del mondo è contenuta nella Basilica di Collemaggio a L’Aquila. Nel capoluogo abruzzese si tiene ogni anno un Giubileo, la Perdonanza.

A Roma, hanno una Porta Santa anche le basiliche di San Giovanni in Laterano, San Paolo fuori le mura e Santa Maria Maggiore.

Oltre alle quattro basiliche romane, sono luoghi di pellegrinaggio a Roma per ottenere l’indulgenza giubilare anche San Lorenzo fuori le Mura, Santa Croce in Gerusalemme e San Sebastiano fuori le Mura, nonché il Santuario del Divino Amore e la chiesa di Santo Spirito in Sassia (“Santuario della Divina Misericordia”).

Porte della Misericordia in tutto il mondo

Per la prima volta nella storia del Giubileo, sarà possibile individuare Porte della Misericordia in tutto il mondo. Citiamo testualmente dal sito ufficiale:

gli Ordinari diocesani potranno disporre l’apertura di ulteriori Porte della Misericordia
anche presso Santuari di particolare importanza, specie laddove si riscontri la felice circostanza per cui i molti fedeli che li frequentano possono sempre incontrare l’abbraccio misericordioso del Padre nella confessione

08 Dic

Giubileo in diretta in televisione oggi

  •  
  •  
  •  
  •  

8 dicembre 2015 – Oggi inizia il Giubileo con il rito dell’Apertura della Porta Santa di San Pietro, proprio nel giorno dell’Immacolata Concezione e del 50° anniversario della chiusura dei lavori del Concilio Vaticano Secondo.

In diretta, su Rai1, dalle 9.15, l’Apertura della Porta Santa, poi la Santa Messa e quindi l’Angelus di Papa Francesco. Alle 12.10, la puntata speciale Il Giubileo di Francesco.
15.15: ancora diretta, per l’Omaggio alla Statua della Madonna Immacolata a Piazza di Spagna.

Diretta anche su La7 dalle 9.20 con Enrico Mentana.

Chiaramente, è Tv2000 a farla da padrona, con tutta la programmazione dedicata proprio a Papa Francesco e all’anno della Misericordia.

Rai Uno – Il Giubileo di Francesco in tv

Rai 1 - Giubileo di Francesco

La Rai dedica un programma televisivo all’evento straordinario del Giubileo della Misericordia e a Papa Francesco.

Il programma si intitola Il Giubileo di Francesco. Va in onda su Rai Uno.

La prima puntata è prevista per questo sabato, 31 ottobre 2015, dalle ore 11 alle 11.30. La mezz’ora del programma verrà replicata per l’estero su Rai Italia, domenica, all’interno della rubrica Cristianità.

L’appuntamento con Il Giubileo di Francesco si rinnoverà tutti i mesi (il programma avrà infatti una cadenza mensile), sempre il sabato su Rai Uno e la domenica su Rai Italia in replica.

Nella prima puntata, il Segretario di Stato della Santa Sede, Cardinale Pietro Parolin, risponde alle domande di Massimo Milione. Inoltre è previsto un servizio da Lampedusa, con la visita del papa dell’8 luglio 2013; un servizio su Assisi, terra di San Francesco: nel 2016 si celebrerà l’ottocentesimo anniversario da quando il Papa concesse a San Francesco l’indulgenza plenaria per tutti coloro che avessero varcato la Porziunola.

Il tema sarà, naturalmente, la Misericordia raccontata in ogni sua declinazione.

Si parlerà anche di storia del Giubileo, del calendario degli eventi giubilari, delle aperture delle Porte Sante, dei pellegrini, dei volontari. Insomma, un appuntamento televisivo sintetico ma denso di contenuti per tutti coloro che vogliono saperne di più, che vogliono sentirsi parte di questo grande evento anche da casa.

«Il Vangelo è una risposta alle domande più profonde del cuore dell’uomo, è ancora capace di dare senso e gioia agli uomini. E la Chiesa, con un atteggiamento tenero e accogliente, di fronte alla crisi del senso di Dio, è chiamata a rendere ragione del Vangelo»

Sono le parole del Cardinale Parolin, che con questo concetto introduce il viaggio di Rai Uno all’interno dell’evento Giubilare. Ci saranno poi altri appuntamenti televisivi, che verranno resi noti di volta in volta, verosimilmente in concomitanza con alcuni dei grandi eventi (come per esempio il giorno dell’apertura della Porta Santa, 8 dicembre 2015).

[Il comunicato stampa del programma si trova sul sito ufficiale della Rai]

28 Nov

Giubileo 2015 significato

  •  
  •  
  •  
  •  
Giubileo 2015 significato

Papa Francesco, nell’immagine di Aleteia Image Department, pubblicata su Wikipedia con licenza (CC BY-SA 2.0)

Qual è il significato del Giubileo, in generale?
Il Giubileo è l’anno della remissione dei peccati, attraverso l’indulgenza.

Qual è il significato del Giubileo Straordinario della Misericordia?
Il tema è stato ampiamente spiegato da Papa Francesco nella Bolla pontificia Misericordiae Vultus e caratterizza il pontificato di Bergoglio fin dalla sua elezione.

«Sentire misericordia, questa parola cambia tutto. È il meglio che noi possiamo sentire: cambia il mondo. Un po’ di misericordia rende il mondo meno freddo e più giusto. Abbiamo bisogno di capire bene questa misericordia di Dio, questo padre misericordioso che ha tanta pazienza»

aveva detto il Papa durante il suo primo Angelus. La bolla Misericordiae Vultus chiarisce ulteriormente il concetto. Ed è anche un messaggio ecumenico:

«La misericordia possiede una valenza che va oltre i confini della Chiesa. Essa ci relaziona all’Ebraismo e all’Islam, che la considerano uno degli attributi più qualificanti di Dio».

In che date si svolge il Giubileo Straordinario della Misericordia?
Dall’8 dicembre 2015, con l’apertura della Porta Santa (anticipata da quella in Repubblica Centrafricana del 29 novembre) fino al 20 novembre 2016.

Perché è stato scelto l’8 dicembre, come data d’inizio?
Perché è una celebrazione cattolica, l’Immacolata Concezione (dogma cattolico, proclamato da papa Pio IX l’8 dicembre 1854 con la bolla Ineffabilis Deus), ma anche perché l’8 dicembre 2015 ricorre il cinquantesimo anniversario della chiusura del Concilio Ecumenico Vaticano II. Si tratta, dunque, di un anniversario storico per la Chiesa.

Qual è stato il primo giubileo della storia della Chiesa cattolica?
Quello del 1300, voluto da Bonifacio VIII.

Che cos’è l’indulgenza?
Ecco la spiegazione, sulla base della storia.

Come si partecipa al Giubileo?
È necessario seguire le istruzioni per i biglietti e la registrazione, sulla base del Calendario dei Grandi Eventi e del Calendario Giubilare, se si vuole partecipare al Giubileo a Roma. Ma quello del 2015-2016 sarà un Giubileo “diffuso”: non sarà necessario, infatti, recarsi nella capitale per ricevere l’indulgenza plenaria.

Quando è stato l’ultimo giubileo?
Nel 2000.